Come Scrivere un Romanzo

Scrivere un romanzo equivale a trasportare le proprie idee su carta attraverso l’utilizzo delle parole. Dalla scelta delle singole frasi utilizzate dipenderà l’intero lavoro di un romanzo, decretandone il successo o l’inabissarsi. I migliori romanzi utilizzano una narrativa derivante dalla prosa, lasciando al lettore il potere di interpretazione della storia, trascendendo dalla realtà.

Provate a pensare all’ultimo romanzo che ricordate di aver letto e ponetevi una semplice domanda: che cosa avete tratto dalla storia proposta dell’autore? Il vostro parere personale potrebbe risultare in accordo con altri lettori e allo stesso modo in disaccordo con una fascia di pareri contrastanti. Una comprensione trascendente mira esattamente a questo, ossia alle ampie e differenti interpretazioni che possono essere dedotte dalla lettura dello stesso romanzo in questione.

A qualunque genere appartenga il vostro romanzo occorreranno costanza, spirito di adattamento, pazienza e diverse revisioni prima di giungere al termine del lavoro. In questo caso alcuni consigli di scrittura potrebbero rivelarsi estremamente efficaci per iniziare a scrivere il vostro romanzo.

 

CONSIGLI SU COME SCRIVERE UN ROMANZO

APPUNTARE LE IDEE: prima di cimentarsi nella stesura di un romanzo si dovranno improntare le idee, riassumendo e appuntando su carta tutto ciò che l’ispirazione è in grado di trasmettervi in un dato momento. Uno dei consigli migliori è quello di viaggiare sempre con un diario, un quaderno, oppure un block notes dove poter trascrivere in qualsiasi momento della giornata idee e aspirazioni, senza preoccuparvi troppo dell’ordine delle cose, alle quali penserete in seguito. Schizzi, grafici, appunti, potrete annotare qualsiasi cosa vi salga alla mente, afferrando l’ispirazione quando si presenta, evitando così il rischio di dimenticanze.

STABILIRE IL GENERE: il passo successivo sarà quello di stabilire il genere più adatto alla storia del romanzo che avete in mente. Spesso non tutti i romanzi nascono con un’idea di genere ben definita e molto spesso una sola categoria non è sufficiente a inquadrare l’intero percorso di un romanzo. Fondamentale sarà trarre il genere principale su cui si baserà la storia, aiutandovi con letture di generi analoghi ed opere di altri scrittori al fine di differenziare la vostra stesura. Per chi non è mai a corto di idee potrebbe essere un’idea carina quella di scrivere un libro fantasy, un genere che negli ultimi anni è sempre più ricercato dagli amanti dei libri.

AMBIENTAZIONE: stabilite un’ambientazione, che sia reale o immaginaria, preoccupandovi di fornire delle descrizioni esaurienti, dall’ambientazione non soltanto fisica ma temporale, dagli usi ai costumi dell’epoca, evidenziando i pensieri della società descritta e i propri limiti, dove presenti. Il tutto dovrà riuscire a infondere un’idea conoscitiva dell’ambientazione romanzata a 360 gradi agli occhi del lettore.

PERSONAGGI: scegliete accuratamente i personaggi, dai protagonisti agli antagonisti, fino ai personaggi secondari e alle “comparse”. Ognuno di essi dovrà essere descritto fisicamente, moralmente, enfatizzando pregi e difetti, segni particolari e legami con il resto dei personaggi creati.

TRAMA: la trama di un romanzo contiene spesso un conflitto, un “problema” che si snoda per l’intera successione degli eventi descritti, fino al suo risolvimento finale. Il conflitto può essere rappresentato anche da un quesito al quale i personaggi principali tentano di dare risposta. In questo caso si potrà cominciare la stesura dello scritto partendo dal finale, utilizzando la tecnica del flashback, per poi percorrere a ritroso gli eventi. Altrettanto importante sarà adottare uno stile da mantenere per l’intero romanzo che potrà essere in prima persona oppure in terza narrazione.

APPROFONDIMENTI: a seconda delle ambientazioni, dei luoghi descritti, dei costumi, delle usanze e del conflitto descritto sarà utile compiere qualche ricerca approfondita in maniera tale da poter aggiungere un’impronta concreta che aiuti il lettore ad immergersi a 360 gradi nella storia, descrivendo il tutto proprio attraverso gli occhi di quest’ultimo, al fine di evitare possibili domande aperte senza risposte all’interno delle pagine.

PRIMA STESURA E REVISIONI SUCCESSIVE: a seguito di una prima stesura dovrete armarvi di pazienza per le successive revisioni, aggiungendo particolari essenziali ed eliminando le parti non necessarie, servendovi di pareri esterni e auto critica, valutando per ultima la possibilità di pubblicare il romanzo. In questo caso sarà fondamentale la scelta di un’immagine di copertina adatta, in grado di attirare l’attenzione del lettore, in linea con gli eventi principali del romanzo e la sinossi che dovrà essere posta sulla quarta di copertina.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi